pavimenti

cRITERI DI SCELTA

Questa guida ha lo scopo di illustrarvi quali sono le caratteristiche principali dei materiali in commercio per pavimenti ad uso abitativo. Conoscerle vi consentirà di fare una scelta consapevole, ottenendo il miglior risultato in termini estetici e di durata.

 

Ma prima una cosiderazione: la scelta di un pavimento non avviene solo in modo razionale, altrimenti avremmo tutti delle pavimentazioni industriali che durerebbero per i prossimi 100 anni. Se è vero che un pavimento va sicuramente scelto tenendo conto dei fattori sotto elencati, è altrettanto vero che un pavimento va vissuto e deve assecondare i nostri gusti. Il parquet è l’esempio perfetto: razionalmente sarebbe da evitare come la peste, eppure è ancora oggi uno dei pavimenti più scelti.

 

 Pertanto il nostro suggerimento è di seguire questa guida, ascoltare il parere degli esperti ma anche seguire le proprie inclinazioni.

IDROREPELLENZA

Esprime la capacità a non assorbire acqua. E’ un fattore determinante in alcuni casi: un materiale che tende ad assorbire acqua, come il parquet, è sconsigliato in cucina, in bagno o all’esterno, dove è alta la probabilità che, prima o poi, entri in contatto con acqua.

 

RESISTENZA ALLE ABRASIONI

Materiali delicati come il parquet sono poco consigliati in presenza di animali e/o bambini e in presenza di sedie con ruote, poichè tendono a mostrare precocemente segni evidenti e antiestetici.

 

RESISTENZA AD AGENTI CHIMICI

Un pavimento con una buona resistenza ad agenti chimici ci consentirà di utilizzare prodotti aggressivi per la pulizia, rendendo quest'operazione più semplice, soprattutto nel caso di macchie difficili.

 

COMFORT

Comfort: Pavimenti caldi e morbidi, come PVC e parquet, offrono un comfort inegualiabile. Se vi piace camminare scalzi, o avete dei bambini, è un fattore senza dubbio da considerare. 

 

CURA E MANUTENZIONE

Alcuni materiali richiedono cure continue, altri periodiche, altri ancora nessuna cura particolare. Il tempo a disposizione e quello che si intende dedicare andrebbero tenuti in grande considerazione, per non rischiare di pentirsene in futuro.

 

DIMENSIONI

Il design moderno è sempre più orientato verso l’utilizzo di listoni e pezzi di grandi dimensioni, riducendo al minimo, se non proprio eliminando, la presenza delle fughe. Non tutti i pavimenti offrono questa possibilità. Inoltre, le dimensioni influiscono sui costi di installazione: partendo da piastrelle di piccole dimensioni, i costi inizialmente scendono al crescere delle dimensioni, per poi aumentare nuovamente quando si tratta di listoni.

 

COLORAZIONI DISPONIBILI

Marmi, pietre naturali e parquet hanno senza dubbio un grande fascino, perchè sono autentici e ogni pezzo è unico. Ma anche PVC e gres procellanato possono dare soddisfazioni inaspettate, grazie ai moderni processi di colorazione che gli permettono di restituire appieno l’effetto estetico dei materiali precedenti.

 

COSTO DI ACQUISTO E INSTALLAZIONE

Inutile negarlo, il budget è spesso limitante nella scelta del pavimento. Sono tanti i fattori che influenzano questa voce, volervi dare necessariamente dei dati sarebbe sbagliato. Per avere una stima precisa è necessario rivolgersi a professionisti che analizzino il singolo caso.