come scegliere una ditta di ristrutturazione

Guida che ti spiega gli errori da evitare per non trasformare la ristrutturazione dei tuoi sogni nel peggiore dei tuoi incubi

Ristrutturare il proprio appartamento non è solo una necessità, ma anche un'opportunità per renderlo più comodo, moderno e piacevole e per aumentarne il valore commerciale. Eppure, da sogno di molti, per alcuni la ristrutturazione si trasforma in un incubo.

 

Lo scopo di questa guida è fornirti tre utili consigli che possano guidarti nella scelta e condurti al risultato che desideri.

PRIMO CONSIGLIO(il più utile): IL CONTRATTO CON L'AZIENDA

L'unica cosa in grado di tutelarti completamente e rassicurarti sull'onesta dell'azienda è firmare un contratto, in cui vengano riportati:

  • Una lista completa e dettagliata dei lavori che l'azienda si impegna ad eseguire
  • Il costo esatto, la data di inizio dei lavori e quella di consegna
  • L'impegno da parte dell'azienda ad accollarsi tutti i costi extra per l'esecuzione dei lavori concordati, dovuti ad una sua errata valutazione in fase di sopralluogo e preventivo
  • Penali a tuo favore per ogni giorno di ritardo nella consegna dei lavori

Ciò è esattamente quello che Case e Dintorni propone a tutti i suoi clienti, i quali sono tutelati in ogni aspetto. Per una totale trasparenza puoi visionare il nostro contratto cliccando qui.

 

Qualunque azienda seria, onesta e competente è in grado di calcolare con esattezza il costo e la durata dei lavori, ed è pronta a sobbarcarsi i costi derivanti da un'errata valutazione. Sentiti dunque libero (anzi, ti consigliamo di farlo) di scaricare il nostro contratto e proporlo alle aziende che contatti. Se mostrano titubanze nel firmarlo forse è meglio rivolgersi a qualcun altro.

SECONDO CONSIGLIO: LASCIA PERDERE I PREVENTIVI ON-LINE

Un preventivo affidabile richiede un sopralluogo, durante il quale un esperto prende visione del reale stato dei locali, valuta i lavori da effettuare e annota eventuali criticità o difficoltà che possono incidere sul tempo e sui costi dei lavori.

 

Un preventivo senza sopralluogo è invece solo una stima ipotetica, che in molti casi si discosta sensibilmente dal costo reale che ti verrà poi chiesto.

TERZO CONSIGLIO: NON FIDARTI DEL PREVENTIVO SUPER CONVENIENTE

Poniamo di aver chiesto un preventivo a tre aziende per una ristrutturazione e di trovarci nella seguente situazione:

  • I primi due preventivi sono molto simili, differiscono di quantità trascurabili in termini di costo e di tempo;
  • Il terzo preventivo ci offre un prezzo decisamente più conveniente e/o un'esecuzione in tempi rapidissimi rispetto agli altri due

Inutile negarlo, l'idea di risparmiare una discreta quantità di soldi è allettante per chiunque, soprattutto se parliamo di cifre considerevoli.

 

Ma l'edilizie è un lavoro, e come tutti i lavori lo scopo è generare un guadagno. E ti assicuriamo che i margini di guadagno sono già molto ristretti. Fare un prezzo stracciato significherebbe ridurre a zero il guadagno, probabilmente rimetterci. E non credo che esista qualcuno disposto a ristrutturare la tua abitazione a sue spese, così come tu non pagheresti mai il tuo datore di lavoro per lavorare.

 

La nostra esperienza ci insegna che i lavori super-convenienti vanno sempre nello stesso modo: i lavori iniziano con la fase di demolizione (sanitari, pavimenti) esattamente come pattuito, fin quando i nodi vengono al pettine e, a causa di dettagli imprevisti e non preventivati, i costi e i tempi d'esecuzione lievitano considerevolmente.

 

Casa sottosopra e lavori fermi: il risultato della scelta della ditta di ristrutturazione sbagliata basata sull'eccessivo risparmio

Con la casa in queste condizioni ti rimangono solo due possibilità:

  • Fermare i lavori, chiamare un avvocato e portare in tribunale la ditta, la quale in assenza di un contratto e di un elenco dettagliato dei lavori da effettuare non avrà alcuna difficoltà a dimostrare che gli interventi aggiuntivi erano fuori preventivo. Per di più per arrivare ad una soluzione servirebbero anni probabilmente
  • Pagare la cifra aggiuntiva richiesta, nella speranza che non se ne aggiungano altre

In una situazione del genere c'è una sola garanzia: alla fine dei giochi avrai speso più di quanto ti chiedevano le altre due aziende col preventivo maggiore.

 

Per ridurre il danno, ti consigliamo di chiamare un esperto, che sia in grado di valutare la situazione da un punto di vista tecnico e consigliarti la strada migliore da seguire. Se ne hai bisogno, trovi qui il nostro contatto. Negli anni di queste situazioni ne abbiamo viste tante. Troppe.

 

Per evitare del tutto questo genere di situazioni, diffida di tempi e costi sospettosamente bassi e pretendi che l'azienda firmi il nostro contratto: nel 99% dei casi questi furbi rinunceranno ai lavori; nel restante 1% non avrete problemi a rivalervi su di loro davanti alle autorità competenti.

 

 

 

Se vuoi dormire sonni tranquilli e affidare la tua casa in mani esperte e oneste, affidati a Case e Dintorni. Offriamo ristrutturazioni a 360° su Bari e Provincia. Sopralluogo e preventivo sono totalmente gratuiti e senza impegno.

 

Scopri di più visitando I nostri Servizi oppure contattaci per un sopralluogo e preventivo completamente gratuiti e senza impegno.